Il CAI Abruzzo, riunitosi a Teramo il 25 giugno scorso, ha discusso sul tema del progetto “O’BELLX”, che prevede l’installazione di un sistema anti-valanga a Prati di Tivo.
Ne è risultato un documento, che viene pubblicato sul nostro sito.
Pur non mettendo in discussione le esigenze e le motivazioni legate al delicato tema della sicurezza, il nostro Sodalizio ha assunto una posizione critica sul progetto:
sul metodo, che ha escluso il CAI e tutte le associazioni ambientaliste dalla fase preliminare;
sul merito del progetto stesso, che presenta lacune e genera forti dubbi sulla reale efficacia del sistema;
sull’impatto ambientale dell’installazione;
sulla futura gestione e manutenzione dell’impianto, affidata a una Società in evidenti difficoltà.
Si invitano tutti i Soci a prendere visione del documento > Download