Coro C.A.I. L'Aquila

Coro Maschile a voci pari nello stile Alpino

logo coro CAIIl coro del CAI, sezione dell’Aquila, ha iniziato la sua regolare attività nel mese di settembre 2011.

Il riconoscimento di questa felice iniziativa va a Nicola Boschetti che, con totale dedizione e fattivo impegno, raccolse attorno a sé un nutrito gruppo di amici i quali, animati dalla passione per il canto corale e dall’amore per la montagna, accettarono il compito di dar vita ad un nuovo coro maschile, a voci pari, finalizzato alla preparazione di un repertorio di canti di montagna e popolari, con l’obiettivo primario di diffondere la tradizione musicale abruzzese ed aquilana.

Il 14 settembre 2011 iniziarono ufficialmente le prove in una sede provvisoria, gentilmente messa a disposizione dalla Proloco di Coppito presso la Murata Gigotti, sotto la direzione del maestro Giulio Gianfelice. A gennaio 2014 è iniziata la definitiva ristrutturazione della sede storica del CAI, in via Sassa, dove è disponibile una sala per prove e concerti dalle caratteristiche architettoniche ed acustiche che la rende pienamente adatta all’attività corale. Nel 2015 in occasione dell’adunata degli Alpini, che si è svolta a L’Aquila, è stato prodotto dal Coro il primo CD “Cantemo aju Gran Sassu” a coronamento dell’impegno e dedizione di tutti i coristi ed in particolare del Maestro.

Attualmente la sezione Cai di L’Aquila ha la sede nel P.le Centro Commerciale “La Meridiana” dove è possibile ottenere informazioni su tutte le sue attività. Il Coro Cai, in attesa dell’agibilità della sede storica, esegue le prove presso la “Casa del Volontariato” in via Saragat (zona di Campo di Pile) L’Aquila, tutti i mercoledì dalle ore 21:30 alle 23:30.

Presidente: Boschetti Nicola

Vice Presidente: Giancola Arduino

Segretario: Bozzari Marco

Consiglieri: Del Biondo Silvio, Laurenti Lucio, Palumbo Enrico, Tinari Gianfranco

Maestro e Direttore artistico: Giulio Gianfelice

Attualmente il complesso corale della sezione CAI dell’Aquila è costituito da trentasei elementi, suddivisi per voci:

 

Tenori primi

Tenori secondi

Baritoni

Bassi

Boschetti Nicola Conte Giorgio Daddamio Roberto Castellani Ermando
Bozzari Marco Cipolloni Francesco De Feo Lorenzo Cipriani Felice
Ciocca Domenico Iafrate Giacomo Del Biondo Silvio Di Carlo Felice Luca
Gianfelice Pietro Palumbo Enrico Fiore Giuseppe Giancola Arduino
Giuliani Leucio Scimia Aldo Fiorenza Leo Guadalaxara Alfredo
Marotta Gianfranco Sivitelli Lino Fugaro Riccardo Laurenti Lucio
Paoloni Pietro Storelli Enrico Giarrusso Paolo Matergia Tonino
Prospero Arturo Tinari Gianfranco Rantucci Nicolino Pelini Enrico
 D’Antonio Fausto Vittorini Paolo

Repertorio (al 1° gennaio 2016)

  1. La Montanara (versi e melodia di Toni Ortelli)
  2. J’Abruzzo (musica: Nazareno De Angelis, parole: Carlo Perrone)
  3. Montagne addio (Parole e musica di Giancarlo Bregani)
  4. Amor’amor ( anonimo, armonizzazione: Paolo Mantini)
  5. A mezzanotte in punto ( anonimo, armonizzazione: Gianni Malatesta)
  6. Belle rose du printemps (trascrizione e elaborazione di Teo Usuelli)
  7. Montagnes Valdotaines (trascrizione e elaborazione di Teo Usuelli)
  8. Signore delle cime (di Bepi de Marzi)
  9. Ave maria (armonizzazione G. D’Andrea)
  10. Tutte le funtanelle (anonimo, armonizzazione: Paolo Mantini)
  11. All’orte (armonizzazione G. Lamberto Pietropoli)
  12. In mezzo al prato gh’è tre sorelle (Trentino rielaborazione Coro della SAT)
  13. Se te toco, ciò (armonizzazione Coro M. Cauriol)
  14. Vola vola vola (parole: Luigi Dommarco, musica: Guido Albanese)
  15. Il silenzio fuori ordinanza (armonizzazione Giulio Gianfelice)
  16. Improvviso (parole e musica di Bepi De Marzi)
  17. O felice o chiara notte (canto del Trentino, trascrizione: Renato Dionisi)
  18. Oggi è nato in una stalla (Trentino, ricostruzione Luigi Pigarelli)
  19. Adeste Fideles (armonizzazione Coro M. Cauriol)
  20. Inno CAI L’Aquila
  21. Trentatre (Inno degli alpini)
  22. Benia Calastoria (parole e musica di Bepi De Marzi)
  23. La Vergine degli Angel (di Giuseppe Verdi)
  24. Maria lassù (di Bepi de Marzi)
  25. L’Ellera verde (Parole di G. Petroni e musica di G De Medio)
  26. Ninna nanna
  27. Sui monti fioccano (armonizzazione Luigi Pigarelli)
  28. Monte Canino (armonizzazione Luigi Pigarelli)
  29. La penna dell’alpino (armonizzazione Luigi Pigarelli)
  30. Monte Nero (armonizzazione Teo Usuelli)
  31. In mezzo al prato gh’è tre sorelle (ricostruzione Luigi Pigarelli)
  32. San Matìo (parole e musica Bepi De Marzi)
  33. Novantanove (elaborazione di Alessandro Marchese)
Scarica gli spartiti Download

maestro     Curriculum vitae del M° Giulio Gianfelice

 Giulio Gianfelice entra al Conservatorio “A, Casella “di L’Aquila nella classe di pianoforte a undici anni sotto la guida del M° Vincenzo Di Sabatino; con lo stesso si diploma e contemporaneamente, consegue la maturità del Liceo artistico annesso. Nell’anno 1993-1994 segue il corso annuale di alto perfezionamento nella città di Agropoli (SA) tenuto dal M° Massimiliano Damerini. Dall’anno 2012 segue a Roma corsi annuali di Master classe di direzione d’orchestra tenuti da M° Luciano Bellini. La sua attività artistica si svolge sia come solista che con diverse formazioni cameristiche.

Ha collaborato come pianista alla realizzazione di vari spettacoli teatrali. Si riporta un elenco delle principali prestazioni artistiche del Maestro.

  1. il Musical  “JOSEPH E LA STRABILIANTE TUNICA DEI SOGNI IN TECNICOLOR”    della compagnia teatrale IL NODO diretta da Antonio Marinelli presso il teatro in Atri (Teramo ) e  al ridotto del teatro comunale di L’Aquila.
  2. IL CANTO DEL MARE per pianoforte, coro e voci recitanti tratto dalle opere di Gabriele d’Annunzio e F.P.Tosti presso il teatro Marrucino di Chieti.
  3. Sempre al teatro Marrucino di Chieti il 16.12.2006 si esibisce in qualità di pianista solista in prima assoluta nell’opera Les Ritals composta dal M° Luciano Bellini per soli, recitanti, pianoforte, coro e orchestra, in memoria delle vittime di Marcinelle.
  4. In data 25.03. 2004, presso l’Auditorium “Nino Carloni Forte Spagnolo in L’Aquila, si è esibito in prima esecuzione assoluta, nel brano “Il cantico delle creature” per pianoforte, voce solista, coro e orchestra composto e diretto dal Maestro Luciano Bellini.
  5. Negli anni 2006-2007, al Pantheon, si esibisce in concerto con la “Corale L’Aquila” per la ricorrenza della fondazione dell’Istituto Nazionale per la guardia d’onore alle Reali Tombe del Pantheon alla presenza dei reali di casa Savoia.
  6. Nel luglio 2008 partecipa in Canada, come pianista e Direttore della “Corale L’Aquila” al ciclo delle manifestazioni svoltesi in occasione dei festeggiamenti per i 400 anni dalla fondazione del Quebec riscuotendo notevole successo di pubblico e critica.
  7. Nel 2009 in duo canto e pianoforte con il soprano Rita Alloggia risulta vincitore del concorso “Ala di Trento”.
  8. Il 28 aprile 2012 ha partecipato come direttore della Corale L’Aquila alla rappresentazione drammaturgica, in S. Maria di Collemaggio L’Aquila dal titolo “3,32 Naufragio di terra “ideata da Guido Barbieri e musicata da Lucia Tronchetti in occasione della commemorazione dei morti del terremoto del 6 aprile 2009.
  9. Nel giugno 2013, in Roma, con la collaborazione del Choro Romano Cantores  e Ansemble vocale ed orchestra si è esibito al pianoforte in un pezzo composto dal M° Bellini  e nella stessa occasione ha diretto  L’AGNUS DEI di Rossini dalla Petite Messe Solennelle.
  10. Nel 2015 dirige la sinfonia n°5 di Ludwig van Beethoven in Bevagna presso il Teatro F.TORTI con l’Orchestra Internazionale di Roma.

Oltre all’attività artistica e di studio svolge attività didattica quale docente di pianoforte dall’anno 1991 presso la Scuola Popolare di Musica di Sulmona che ha ottenuto recentemente il riconoscimento per l’attivazione dei corsi pre-accademici dal Conservatorio di Musica di Pescara.  Da circa 20 anni è direttore della “Corale L’Aquila “e nel settembre 2011 il CAI dell’Aquila lo chiama a dirigere il coro della locale Sezione.