Club Alpino Italiano

Sezione dell’Aquila dal 1873

Programma Attività 2020

Club Alpino Italiano

Sezione dell’Aquila

Acquista il libro
  1. ESCURSIONISMO – Monte Calvo al tramonto

    agosto 23

    23/08/2020 Monte Calvo al tramonto – Diff. E; coord. AE D’Angelosante, aiuto accompagnatore Alessio Fiorini. APPENA DISPONIBILE VERRA’ INSERITA LA LOCANDINA DELL’EVENTO CON TUTTI I DETTAGLI INFORMATIVI SULL’ESCURSIONE. La partecipazione all’escursione è riservata esclusivamente ai Soci CAI. L’iscrizione all’escursione avviene soltanto tramite il sito sezionale dove vengono riportate tutte le informazioni, inviando una mail di richiesta […]

Ripresa delle attività

Si comunica che la Sede di Via Sassa verrà riaperta per le attività di Segreteria e l’utilizzo della Biblioteca, e che riprenderanno le uscite sociali con un calendario rimodulato appositamente a fronte dell’emergenza sanitaria, seguendo le indicazioni della Sede...

“Viaggio in Italia” di Gabriele Salvatores

Il Cai aderisce al progetto “Viaggio in Italia” del regista Premio Oscar Gabriele Salvatores. I Soci possono inviare filmati per raccontare esperienze, progetti o attività anche svolte online portate avanti durante l’emergenza virus. Il film...

5x1000

Dona il tuo 5 per mille alla Sezione di L’Aquila del CLUB ALPINO ITALIANO

Soci e non, aquilani e non, nella dichiarazione dei redditi che andremo a presentare è possibile destinare il 5 per mille a favore della Sezione dell’Aquila del Club Alpino Italiano.
L’opzione può essere esercita da chiunque e non comporta nessun onere aggiuntivo a carico del contribuente.
Il Vostro contributo a COSTO ZERO permetterà di finanziare le attività sociali della Sezione a beneficio del territorio.
Vi ricordiamo che il codice fiscale da indicare nel campo beneficiario è 00145680666

Tesseramento CAI

Rinnova la Tua Iscrizione e diffondi la nostra Passione!

Caro Socio ti ricordiamo di rinnovare la tua iscrizione entro il 31 Marzo di ogni anno.

Istruzioni per l’iscrizione ed il rinnovo

Canti aquilani vecchi e nuovi

Il canto, con le sue infinite sfumature, riesce a illustrare al meglio gli ambienti, i personaggi e le storie del nostro territorio risvegliando un senso di non celata nostalgia e al tempo stesso anche una forte determinazione a guardare al futuro soprattutto dopo il disastro del sisma. Con orgoglio ed entusiasmo quest’anno il CAI ha ripubblicato la prima raccolta di canti aquilani edita nel 1976, raccolta che recupera e presenta i più bei canti aquilani, sia di tradizione orale che di autore, del periodo (1920-1950) in cui la canzone aquilana si è affermata nel contesto regionale assumendo caratteri suoi propri e originali pur nel tessuto delle strutture musicali caratterizzanti l’Italia appenninica centrale.

Maggiori dettagli

Contattaci

5 + 7 =